Lago di Como: 7 dimore di charme tutte da visitare

Lago di Como | Bellagio, dove i due rami si uniscono per sempre

Avete mai pensato a quante ville, oltre a quella di George, ci sono sul Lago di Como? Io si. Forse sarà stato quel andar su e giù dalle sue rive che mi ha portato a contarle, più volte, ripetutamente. Punteggiano entrambi i rami, fin sopra le piccole cime che costeggiano il lago. Ho provato anche a numerarle e a geolocalizzare. Niente da fare. Conclusione? Sono un’infinità (ovvero un quantitativo al momento non calcolabile, fino ad oggi, da me). Oltretutto, nella maggior parte dei casi, questi luoghi bucolici, lussuosi e di gran classe sono di proprietà privata e con porte, portoni e cancelli ben chiusi ad occhi indiscreti.

E quindi – vi starete chiedendo – cosa rimane a noi cultori del bello? Ma naturalmente 7 dimore storiche di charme meravigliose, più o meno note, sia pubbliche sia private, con accesso consentito (libero o a pagamento) a chi come me le ama e le adora. Sono visitabili tutto l’anno, in fasce orarie differenti a seconda della stagione. Fanno eccezione Villa Melzi d’Eril che chiude invece a fine ottobre, Villa Serbelloni che gira la chiave dei suoi cancelli a novembre, e Villa Monastero che si prende una pausa a Natale fino a febbraio compreso.

Quindi, cari lettori, approfittare di questo tiepido autunno, 7 meravigliose dimore storiche di charme vi aspettano sul Lago di Como. Enjoy!

1. VILLA CARLOTTA

Villa Carlotta | Photo credit Mapio.net
Villa Carlotta | Photo credit Mapio.net

Villa Carlotta si trova in una conca naturale, tra il Lago di Como e le montagne Grigne e Bellagio. Grazie alla volontà del marchese Giorgio Clerici, che la edifica alla fine del 1600, è tutt’oggi una splendida dimora, imponente ma sobria, circondata da un giardino all’italiana, con un panorama mozzafiato.

Con Gian Battista Sommariva, il successivo proprietario, la villa raggiunge in epoca Ottocentesca il suo massimo splendore: una parte del giardino si trasforma in un romanticissimo parco e le opere straordinarie di Canova, Thorvaldsen e Hayez vanno a impreziosire gli interni della villa.

Un parco, quello di Villa Carlotta, noto in tutto il mondo per la sua rara bellezza: qui i capolavori di Madre Natura e l’ingegno umano coesistono in un equilibrio perfetto che misura 70.000 mq.

Il giardino botanico conta ben 150 varietà di rododendri e azalee. Antichi esemplari di camelie, cedri, sequoie secolari, platani immensi ed essenze esotiche sapranno stupirvi in ogni stagione, grazie all’alternarsi di ambientazioni create nei secoli dagli architetti dei giardini.

Tip: I viali del giardino si percorrono a piedi: quindi munitevi di scarpe comode e adatte alla camminata su ciottolato e ghiaia.

Ricordatevi che la villa ospita un meraviglioso museo, meritevole di visita tanto quanto i suoi giardini.

E se poi vi viene fame, Villa Carlotta offre ai suoi visitatori una fornitissima caffetteria, oltre a due aree picnic appositamente attrezzate: una al coperto, nell’antica serra monumentale, presso la caffetteria, e una all’aperto all’ingresso del giardino dei bambù.

Villa Carlotta | Via Regina, 2 – 22016 Tremezzina – Loc. Tremezzo, Como

Per info e prenotazioni: Tel. +39 0344 40405 | E-mail: segreteria@villacarlotta.it

2. VILLA DEL BALBIANELLO

Villa del Balbianello| Phot credit Giorgio Majno
Villa del Balbianello| Phot credit Giorgio Majno

E’ da sempre una delle più belle e romantiche dimore sul Lago di Como, con un pizzico di mistero in più a mio avviso (se vuoi conoscere tutta la storia di Villa del Balbianello, leggi il mio articolo cliccando qui!). Villa del Balbianello si trova a Lenno, sul ramo comasco, arroccata su di un incantevole promontorio boscoso – l’estrema punta del Dosso di Lavedo – le sue mura si tuffano nelle acque del lago formando una piccola e strategica penisola.

Costruita all’inizio del XVIII secolo, è stata frequentata da intellettuali ed esponenti del risorgimento italiano. Per il suo fascino viene oggi utilizzata come scenografia in numerose produzioni cinematografiche. Siete pronti a diventare star per un giorno?

Villa del Balbianello | Via Comoedia, 5 – 22016 Tremezzina – Como

Per info e prenotazioni: Tel.  +39 0344 56110 | E-mail: faibalbianello@fondoambiente.it

3. VILLA ERBA

Villa Erba | Photo credit Villa Erba
Villa Erba | Photo credit Villa Erba

Villa Erba, gioiello architettonico di indiscussa bellezza realizzato a fine Ottocento, è stata  residenza di vacanza della famiglia Erba, nonché luogo di grande ispirazione per il regista Luchino Visconti.

Oggi la villa, con i suoi antichi affreschi, i preziosi soffitti intarsiati e le sue stanze di ispirazione manierista, è location di importanti eventi culturali, musicali, florovivaistici come Orticolario (importante fiera di settore) e non solo. Viene affitta anche per eventi privati e per il giorno più importante di ogni coppia. Villa Erba è unica nel suo genere: qui lusso, prestigio e modernità convivono in totale armonia.

Villa Erba | Largo Luchino Visconti, 4 – 22012 Cernobbio – Como

Per info e prenotazioni: Tel. +39 031 3491 | E-mail: info@villaerba.it

4. VILLA OLMO

Villa Olmo | Photo credit Villa Olmo Como
Villa Olmo | Photo credit Villa Olmo Como

Edificata nel XVIII secolo, Villa Olmo è tra i principali simboli della città di Como: è una tra le più celebri e sontuose dimore storiche comasche ed è circondata da un grande giardino all’italiana.

Realizzata in stile neoclassico tra il 1782 ed il 1787 dall’architetto ticinese Simone Cantoni per conto del marchese Innocenzo Odescalchi, nel 1824, con la morte di quest’ultimo, la Villa passa alla famiglia Raimondo, per poi essere venduta nel 1883 ai duchi Visconti di Modrone, il cui stemma in pietra è posizionato al centro della balaustrata che corona l’edificio. Nel 1925 fu ceduta al Comune di Como.

Di recente restauro, datato 2013, Villa Olmo fa parte di un lungimirante progetto di riqualificazione insieme a Villa Saporiti, ad oggi ancora in divenire.

Villa Olmo | Via Simone Cantoni, 1 – 22100 Como

Per info e prenotazioni: Tel. custode +39 031 252443 –  settore cultura Como + 39 031 252352 | E-mail: infocultura@comune.como.it

5. VILLA MELZI D’ERIL

Villa Melzi D'Eril | Bellagio
Villa Melzi D’Eril | Bellagio

Commissionata da Francesco Melzi d’Eril (1753-1816), duca di Lodi (nonché vice presidente della Repubblica Italiana con Napoleone e, in seguito, gran cancelliere del Regno Italico) all’architetto Giocondo Albertolli (1742-1839), la villa – con annessa cappella, serra degli aranci e un meraviglioso giardino su più livelli – venne realizzata tra il 1808 e il 1810.

Villa Melzi D’Eril è una villa neoclassica, sobria ed elegante, le cui linee e volumi semplici mettono ancora ad oggi in risalto il meraviglioso paesaggio circostante. E’ stata decorata ed arredata dai più noti artisti dell’epoca: oltre a Giocondo Albertolli – autore di gran parte degli arredi e della decorazione interna – non mancano le opere di pittori come Andrea Appiani, Giuseppe Bossi e Alessandro Sanquirico, degli scultori Antonio Canova, Giambattista Comolli e Pompeo Marchesi, e del bronzista Luigi Manfredini

I giardini all’inglese, arricchiti da sculture, sono stati progettati dell’architetto Luigi Canonica e dal botanico Luigi Villoresi, entrambi responsabili della sistemazione del parco della Villa Reale di Monza.

Villa Melzi D’Eril | Via Lungolario Manzoni – 22021 Bellagio – Como

Per info: info@giardinidivillamelzi.it 

Per prenotazioni: daniela@giardinidivillamelzi.it oppure chiamando +39 339 4573838

6. VILLA SERBELLONI

Villa Serbelloni | Photo credit Mario Tacchi Promobellagio
Villa Serbelloni | Photo credit Mario Tacchi Promobellagio

Costruita nel XV secolo da Marchesino Stanga, viene successivamente modificata nel XVI secolo dalla famiglia Sfondrati per poi passare nel tardo XVIII secolo nelle mani dei Duchi Serbelloni, i quali lasciano intatta la struttura ma estendono i meravigliosi terreni circostanti.

Si trova in cima al promontorio di Bellagio, con oltre 18 chilometri di strade e sentieri che vi permetteranno di ammirare una varietà infinita di piante, con vista mozzafiato sui due rami del Lago di Como e sulle Prealpi circostanti.

La villa ha sempre ospitato figure illustri come Leonardo da Vinici, l’imperatore Massimiliano I d’Asburgo, Silvio Pellico, la regina Vittoria, Alessandro Manzoni e Giuseppe Parini.
Oggi Villa Serbelloni appartiene alla Fondazione Rockefeller e offre ospitalità agli artisti e agli scienziati di tutto il mondo.

Villa Serbelloni | Piazza della Chiesa, 14 – 22021 Bellagio – Como

Per info e prenotazioni: Tel. +39 031 951555 | E-mail: info@promobellagio.it

7. VILLA MONASTERO

Villa Monastero
Villa Monastero

Storica dimora lariana lecchese, dal noto centro convegni dove ogni anno la Società Italiana di Fisica organizza i propri corsi. Villa Monastero dedica 14 sale alla sua Casa Museo, e 2 sale allo Spazio espositivo per mostre temporanee.

La Villa è circondata da un giardino botanico che si estende per quasi 2 chilometri lungo il fronte lago da Varenna a Fiumelatte, con numerose e rare specie arboree autoctone ed esotiche.

Villa Monastero | Via G.Polvani, 4 – 23829 Varenna – Lecco

Per info e prenotazioni: Tel +39 0341 295318 | E-mail: villa.monastero@provincia.lecco.it

2 risposte a "Lago di Como: 7 dimore di charme tutte da visitare"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.