Carnaroli alla zucca con cipolla e salvia fritta 🍚🌿🎃

Carnaroli zucca, cipolla e salvia fritta

Carnaroli alla zucca con cipolla e salvia fritta 🍚🌿🎃

Sere d’autunno, fredde, umide e ormai sempre più lunghe e oscure. Se volete scaldare corpo, mente e spirito, questa è la ricetta che fa per voi: un risotto Carnaroli perfettamente cremoso – grazie al suo alto contenuto in amido – con zucca e cipolla rossa di Tropea dai poteri scaldanti, come MTC (Medicina Tradizionale Cinese) insegna, ricoperto da salvia fritta sfrigolante così al naturale, solo con olio extra vergine di oliva, oppure in tempurina, passata velocemente in una pastella di acqua frizzante ghiacciata e farina di riso. A voi la scelta e ora, su le maniche che si cucina!

Dosi per 4 persone 

350 gr di riso carnaroli

500 gr di zucca mantovana lavata, sbucciata e tagliata a cubetti di 2 cm

2 cipolle rosse di Tropea

2 rami di salvia fresca

200 ml di vino bianco

1,5 l di brodo vegetale o acqua calda

sale q.b.

100 ml olio E.V.O. per la frittura

peperoncino q.b. (a vostro piacimento e gusto)

►Tostate il carnaroli a secco in una casseruola ben calda e sfumate con il vino bianco.

►Bagnate con brodo o acqua bollente e coprite.

►Cuocete a fuoco lento per 25 minuti o comunque fino a metà cottura.

Tips: Il carnaroli che uso per fare i risotti è di tipo integrale, e indicativamente necessita di 50 minuti di cottura. Ecco perché la mia metà cottura è pari a 25 minuti. Quindi, detto questo, regolatevi voi in base al tipo di carnaroli che state utilizzando e fate attenzione anche ai tempi di cottura delle verdure, che andranno aggiunte successivamente alla tostatura del riso e in momenti diversi per non disperdere le loro fantastiche proprietà nutritive.

►Trascorsa la metà cottura del riso, aggiungete la zucca a dadini. Vi serviranno altri 20 minuti affinché sia ben cotta e tenera.

►Unite le cipolle tritate finemente, insieme a una generosa presa di sale, e ultimate la cottura. In questo caso, per le cipolle vi occorreranno 5 minuti.

►Dopo aver lavato e asciugato la salvia, foglia per foglia, friggetela in olio bollente e peperoncino fresco o secco. Solo per chi ama i sapori forti e decisi.

►Oppure, prima di friggerla, potete passare la salvia in una pastella fatta con un cucchiaio di farina di riso integrale che avrete stemperato in una ciotola (ben raffreddata precedentemente nel congelatore) con poca acqua frizzante ghiacciata. Non preoccupatevi se si formeranno dei grumi, in cottura daranno alla vostra salvia una consistenza più interessante e croccolosa.

►Irrorate il vostro risotto, ancora nella casseruola ma a fuoco spento, con l’olio della frittura profumato alla salvia e mantecate.

►Impiattate il risotto, adagiando le foglie di salvia fritta sopra ciascun piatto.

 

 

 

4 thoughts on “Carnaroli alla zucca con cipolla e salvia fritta 🍚🌿🎃

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...