Ponte dell’Immacolata? A Parma, in mostra Ferré e Comte 👗👸📸

Per chi ama l’arte in ogni sua declinazione, ecco una doppia mostra tutta da vivere a Parma. E allora perché non approfittare del prossimo ponte dell’Immacolata per visitarla e fare un viaggio tra presente e passato, a poco meno di due ore da Milano?

“Ferré e Comte. DETTAGLI. Grandi interpreti tra moda e arte”: è così che si intitola il grande progetto espositivo ideato da Alberto Nodolini e prodotto da Ankamoki, che si snoda nelle sale di Palazzo del Governatore a Parma, fino al 15 gennaio 2017.

Ferré e Comte a Parma
Ferré e Comte a Parma

Una doppia mostra quindi, inserita all’interno delle iniziative per le celebrazioni del bicentenario dell’arrivo a Parma della Duchessa Maria Luigia, consorte in seconde nozze di Napoleone, dove la genialità sartoriale di Gianfranco Ferré e l’arte fotografica di Michel Comte si fondono in un binomio perfetto.

Al primo piano di Palazzo del Governatore, la mostra “Gianfranco Ferré e Maria Luigia: inattese assonanze”, curata da Gloria Bianchino e Alberto Nodolini in collaborazione con la Fondazione Gianfranco Ferré, propone  un’ampia selezione di capi delle collezioni Alta Moda e Prêt-à-Porter, frutto di un lavoro di ricerca finalizzato all’individuazione di “inattese assonanze” tra alcune declinazioni dello stile di Ferré e le passioni, il gusto  e i tempi della Buona Duchessa. Una mostra che gioca sui dettagli della storia del costume, reinterpretati in moda dal genio di Ferré, ovvero 60 splendidi capi esposti, accompagnati dai bozzetti preparatori.

Dettagli di Ferré
Dettagli di Ferré

Mentre il secondo piano è stato dedicato alla mostra “Neoclassic” curata da Jens Remesin in collaborazione con Alberto Nodolini e Anna Tavani.

Qui le emozioni di un antico passato sono reinterpretate, con rigorosa poesia, da uno dei più prestigiosi fotografi contemporanei: Michel Comte. L’artista racconta il suo modo di interpretare la parabola neoclassica creando un percorso di sculture, installazioni di luce e immagini fotografiche.

Ma qual’è il vero intento di Comte dietro a questa mostra?

Potranno anche andare in frantumi i simboli e gli uomini, ma non la bellezza artistica, che rimane al di là di ogni ideologia.

Questa la riflessione ricercata, voluta e proposta dall’artista della luce Comte.

Tip: Che ne dite? Niente male come meta per il prossimo ponte dell’Immacolata. Da non dimenticare che, una volta visitata la doppia mostra di Ferré e Comte, avrete ancora tanto da vedere, fare e visitare a Parma: una città meravigliosa ricca di arte, storia e cultura, ma soprattutto vi ricordo che è stata dichiarata patrimonio UNESCO come Città creativa della Gastronomia dal 2015. A questo punto direi che, ci vediamo a Parma la prossima settimana! Enjoy.

******************************************************************

Ferré e Comte. DETTAGLI. Grandi interpreti fra moda e arte 

Palazzo del Governatore

Piazza Giuseppe Garibaldi , Parma

30 settembre 2016 – 15 gennaio 2017

Informazioni e prenotazioni:

www.mostredettagli.com

info@mostredettagli.com

 

 

Una risposta a "Ponte dell’Immacolata? A Parma, in mostra Ferré e Comte 👗👸📸"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.