Destinazione Brisbane: i miei consigli top per viverla al meglio

Siete in preda al panico causa indecisione assoluta su dove, come e quando andare in vacanza? Direi che Brisbane, città australiana del Queensland,  tra giugno e settembre può essere la vostra meta perfetta per una vacanza rilassante, divertente, e fuori dalle solite rotte vacanziere. Una destinazione assolutamente da confort zone, se seguirete i miei consigli top. Solo i migliori locali, i luoghi da non perdere e qualche dritta per chi è alle prime armi con il mondo dell’altro emisfero. Ecco i miei consigli top per vivere Brisbane al meglio. Enjoy!

MUST TO DO

La prima regola di buona prassi è Keep Left! Tenete sempre la sinistra, ovunque e in qualsiasi situazione. Ma superate sulla destra. Se decidete di partire in estate, tra giugno e settembre, ricordatevi che a Brisbane è inverno. Quindi, niente cappotti e maglioni di lana perché il clima qui non è mai così rigido come in Italia (del nord), invece mettete in valigia qualche abito da mezza stagione e tanti bikini!

FRASI DI SOPRAVVIVENZA PER NEOFITI 

Excuse me, coockies for breakfast? Scusi, ma i biscotti per la colazione? A Brisbane è caccia al biscotto, perché qui, ahimè, vanno di più la granola, le barrette, e i super dolci ipercalorici a colazione.
Please, water. Dell’acqua per favore. Sia mai di rimanere disidratati.
Thanks. Grazie. Che non fa mai male.
Sorry. Scusa. E questo vi servirà, perché con il fatto che qui gira tutto a sinistra, matematicamente, almeno per i primi giorni, qualche scontro per strada lo farete. Quindi, via di sorry, senza alcun problema.
The toilet, please. Il bagno, per favore.

E a chi mi dice che “Ah ma io non so l’inglese, come faccio!”, basta che usate il linguaggio dei segni e ve la caverete alla grande, in qualsiasi situazione. Disseminati per tutta la città e dintorni, troverete ogni sorta di segnali e segnaletica che vi indicherà con chiarezza dove andare, cosa fare e come comportarvi. E in ogni caso, se non sapete cosa fare, Keep Left!

DOVE MANGIARE

Colazione da Marchetti in Edward Street. E non aggiungo altro. Segnatevi anche Duce&Co e Coffee Anthology, due locali niente male per una pausa caffè o uno spuntino veloce. Nel cuore dei City Botanic Gardens, The Gardens Club: locale rural-chic per definizione, ha un menù stagionale che da spazio all’agricoltura del Queensland, per un pranzo veloce ma sano e con gusto. Se amate la cucina della nonna, quella di pura tradizione italiana, allora andate da Pane e Vino.

Il venerdì sera cenate a Eat Street Markets in Northshore, Hamilton. Street food e non solo. Cibo da strada multietnico per tutti i gusti: dagli hamburger alla pizza, dal cinese al greco, passando per il vietnamita e tanto altro. E per i palati più esigenti, troverete persino pesce freschissimo, ostriche e champagne lungo il fiume. George’s Paragon è in assoluto il miglior greco di tutta Brisbane. Beccofino è il tipico ristorante gestito da italiani, il top se vi mancano pizza e pasta. Byblos, ottimo libanese in una location glam chic davvero unica lungo il fiume. Mizu, numero uno dei ristornati giapponesi in città. Fantastica la loro zuppa di miso e non perdetevi i dolci, tutti da assaggiare. Se avete un buon budget da spendere in cene, allora prenotate subito un tavolo in questi due locali: Sono e Aria. Scopritelo voi di persona il perché.

Se amate i cocktail, vi aspettano meravigliosi locali sui rooftop della città e lungo il fiume. Primo in assoluto, Mr&Mrs G. E poi Sixteen Antlers, il Sazerac di Sheraton, e sicuramente Eagles Nest la domenica sera per un tramonto da favola over the top.

Se alloggiate in un appartamento o in una residenza privata, cosa che vi consiglio, se avete una alimentazione particolare o se siete vegani, andate a fare la spesa da Woolworths. E’ una catena di supermercati, stile Esselunga, ma con meno varietà e inferiore qualità di prodotti bio. Diciamo che è un buon compromesso, perché qui il mood organic sta ancora arrancando e non è molto diffuso. Ricordate inoltre che gli alcolici in Australia non si vendono al supermercato ma in enoteche dedicate, disseminate sia in centro sia fuori città. Lo fanno per avere maggior controllo, soprattutto nei confronti dei minori. Ottima buona prassi, ma se siete stati invitati a cena, ricordatevi di fare un salto in enoteca, dopo la spesa. E occhio agli orari di apertura!

LUOGHI DA NON PERDERE

Fatevi un giro in centro, e vi innamorerete della downtown. Una città assolutamente di design e molto green, pulsante di arte, creatività, lusso e finiture di pregio in ogni dove. Una città che con il suo stile e le sue forme si mimetizza lungo le anse del fiume Brisbane, un esempio di equilibrio perfetto tra uomo e natura. Rilassatevi a South Bank, parco pubblico con spiaggia di sabbia fine proprio in centro città. Fatevi un picnic la domenica ai City Botanic Gardens. Perdetevi ad ammirare flora e fauna meravigliosa al Roma Street Parkland e al Lone Pine Koala Sanctuary. Brisbane è piena di parchi e giardini, vi consiglio di visitarla a piedi e di godervi ogni suo angolo nascosto. Fate un salto alla Brisbane Powerhouse: vecchia centrale elettrica della città. Oggi è un centro pulsante di creatività e pura arte a 360°. Numerosi sono i musei in città, ma solo uno mi ha rubato il cuore: il GoMA, la galleria di arte modena e contemporanea di Brisbane. SunshineGold CostMoreton Island sono le gite fuori porta che dove assolutamente fare. E ora, via di noleggio auto e spirito d’avventura.

Dimenticavo, non scordate di prenotare la vostra arrampicata sulla Story Bridge: una vista mozzafiato sulla città vi aspetta. Enjoy!

DA SAPERE

Internet fa schifo, Wi-Fi nei locali non è quasi mai pubblico. Per limitare danni da addebiti esorbitanti sul vostro conto telefonico, mettete modalità aereo per tutto il viaggio e aprite il Wi-Fi, poi sperate di trovare una rete libera e pregate che sia stabile, quanto meno giusto il tempo necessario per ricaricare la mappa e trovare la strada di casa. Detto questo scegliete sempre una struttura dove alloggiare con connessione libera, anche in stanza, così potrete fare le vostre ricerche personali, scrivere recensioni, buzzare sui social e leggere la mia mini guida comodamente dal divano della vostra stanza quando rientrerete dilaniati dalla vostra splendida giornata di vacanza australiana.

3 risposte a "Destinazione Brisbane: i miei consigli top per viverla al meglio"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.